INTERMEDIAZIONE LINGUISTICA

DIRITTI UMANI

CONSULENZE

ORIENTAMENTO LINGUE

FORMAZIONE

PARI OPPORTUNITÀ

ACCOMPAGNAMENTO

MEDIAZIONE DEI CONFLITTI

INTERCULTURA

EDUCAZIONE INTERCULTURALE

MEDIAZIONE INTERCULTURALE

INCLUSIONE

IMMIGRAZIONE

INTEGRAZIONE

IMMIGRAZIONE INTEGRAZIONE INCLUSIONE MEDIAZIONE INTERCULTURALE INTERMEDIAZIONE LINGUISTICA EDUCAZIONE INTERCULTURALE INTERCULTURA MEDIAZIONE DEI CONFLITTI ACCOMPAGNAMENTO FORMAZIONE ORIENTAMENTO LINGUE CONSULENZE PARI OPPORTUNITÀ DIRITTI UMANI

Corso di formazione per Mediatore/trice Interculturale

Il Mediatore interculturale è in possesso di competenze che permettono di facilitare la comunicazione e la comprensione linguistica e culturale fra persone di culture diverse e, in particolare, fra l’utente straniero e l’operatore di un servizio pubblico o privato, nel rispetto dei diritti delle parti interessate alla relazione.

Il ruolo del mediatore interculturale è, quindi, quello di “ponte”, “cerniera”, “interfaccia” fra utenza straniera e operatori dei servizi pubblici e privati, ovvero fra presupposti e significati culturali diversi, nel rispetto degli specifici ruoli, funzioni e poteri di ciascuna parte della relazione, senza sostituirsi e rappresentare gli uni o gli altri.

Interesse scrivici a: info@savera.it


  • da sabato 03 ottobre 2020 a sabato 10 aprile 2021, 60 ore di formazione suddivise in 15 incontri di 4 ore ciascuno
  • Quota d’iscrizione: € 60,00
  • Il corso si svolge in lingua tedesca
  • Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza
  • Luogo di svolgimento: Cooperativa Savera, Piazza Gries, 18 – Bolzano
  • Iscrizioni: dal 20 luglio al 11 settembre 2020

Per ulteriori informazioni scaricare i documenti:

Modulo d’iscrizione

Informazioni Corso

Chi siamo e cosa facciamo

La cooperativa SAVERA fonda le sue radici nell‘esperienza dell’associazione Porte Aperte costituita nel 2001. SAVERA, attraverso la mediazione interculturale, opera in diversi ambiti per promuovere l’integrazione e l’inserimento dei cittadini stranieri e la reciproca conoscenza.

Gli operatori della cooperativa sono profondi conoscitori del patrimonio linguistico – culturale dei territori di provenienza e di accoglienza dei cittadini stranieri in provincia di Bolzano.

La cooperativa SAVERA si pone quindi l’obiettivo di promuovere l’interculturalità come processo di integrazione e di cittadinanza attiva.

I cittadini europei e tutti coloro che vivono nell’UE in modo temporaneo o permanente dovrebbero avere l’opportunità di partecipare al dialogo interculturale e realizzarsi pienamente in una società diversa, pluralista, solidale e dinamica, non soltanto in Europa, ma in tutto il mondo.

(Decisione N.1983/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 relativa all’anno europeo del dialogo interculturale, 2008)